logo

Giapponese

IL TATUAGGIO GIAPPONESE

Tatuaggi Giapponesi

Hirsch Tattoo

Il tatuaggio giapponese, anche detto irezumi o horimono nasce come mezzo punitivo, come pena per i criminali che commettevano reati minori (ad esempio furto, frode, estorsione, ecc.)

L'irezumi sono caratterizzati da colorazioni molto accese e disegni molto ampi che coprono grandi porzioni di pelle. Questo tipo di tatuaggio è diventato molto noto nella cultura Giapponese per l'associazione e per il suo utilizzo da parte di appartenenti al mondo mafioso come la Yakuza che la usavano come segno distintivo e di vanto.

Tra le figure più rappresentative di questa stile troviamo: i dragoni; i fiori di ciliegio, Fudomyo-O, versione giapponese della divinità buddista Acalanatha; Karajishi, raffigurazione stilizzata e mitologica del leone; le carpe koi ; le maschere han'nya, ovvero le maschere demoniache usate nel teatro nō giapponese; hebi, il serpente; ideogrammi; l'uccello hou-ou, simile alla fenice; Qilin o Kirin, creatura mitologica portafortuna; i kiku, fiori di crisantemo; botan, fiori di peonia; Hasu, fiore di loto; Kannon, divinita' buddhista ed altri personaggi di leggende del folklore.

Tatuaggio carpa giapponese

Carpa Koi Tattoo realizzata su polpaccio

Tatuaggio fiori ciliegio

Sakura tattoo realizzato su polpaccio

Tatuaggio tradizionale giapponese

Irezumi giapponese su braccio

Tatuaggio tradizionale giapponese

Irezumi giapponese su braccio

Tatuaggio tradizionale giapponese

Irezumi giapponese su braccio

Tatuaggio tradizionale giapponese

Irezumi giapponese su braccio più pettorale

Tatuaggio tradizionale giapponese

Irezumi giapponese su braccio

Tatuaggio carpa giapponese

Carpa Koi Tattoo realizzata su polpaccio

Tatuaggio tradizionale giapponese

Maschera Irezumi giapponese su coscia

Tatuaggio tradizionale giapponese

Maschera Irezumi giapponese su coscia

X